Sconti per Famiglia e Categoria con Gea.Net

Per associare una scontistica predefinita in abbinamento ad una o più voci raggruppanti cliente, tipo articolo, famiglia, e/o categoria occorre innanzitutto abilitarne la gestione da impostazioni spuntando la voce “Sconti Speciali e Promozioni”. Si premette che l’attivazione di queste funzionalità rallenterà la operatività di inserimento delle righe dei documenti quindi si consiglia di attivarla solo se necessario.

clip_image002 clip_image004

Ora potremo accedere attraverso la “Gestione Listini” ad una voce specifica che consente la definizione degli sconti articolata per le voci sopra indicate.

Da Archivi di base > Gestione Listini

Sulla Barra menu selezionare la voce “Gestione” quindi “Sconti”.

clip_image006

Questa gestione non è disponibile in Gea.Net Web tuttavia se le tabelle sono state configurate con Gea.Net Pro l’identificazione del prezzo è conforme alle regole di riconoscimento del prezzo analizzato in precedenza.

clip_image008

Oltre alla gestione listini trattata in precedenza, Gea.Net permette di gestire gli sconti con granularità maggiore ovvero permette di inserire sconti legati al cliente, al tipo di articolo, alla famiglia o alla categoria. È possibile combinare uno o più di questi campi per ottenere la scontistica desiderata.

Possiamo inserire una nuova riga con il pulsante clip_image010

clip_image012

Nella combinazione più semplice sarà sufficiente indicare solo una delle 4 voci, per poi definire la combinazione anche di 2,3 o tutte le 4 voci possibili.

Si consideri che la maggiore priorità la ottiene la registrazione che soddisfa tutte le caratteristiche legate all’abbinamento prodotto/cliente, immediatamente dopo segue quella che soddisfa tutte le caratteristiche tranne la categoria, quindi la famiglia, quindi il tipo articolo e per ultimo il cliente.

Solo se nessuna di queste combinazioni è presente si applica lo sconto presente a listino.

Facciamo un esempio :

  • Articolo (1): Codice 1, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia Mobili, Categoria Tavoli
  • Articolo (2): Codice 2, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia Mobili, Categoria Sedie
  • Articolo (3): Codice 3, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia Accessori, Categoria Tavoli
  • Articolo (4): Codice 4, Tipo Articolo : Materie Prime, Famiglia Legno, Categoria Noce
  • Tabella Sconti (1): Cliente C1, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia Mobili, Categoria Tavoli
  • Tabella Sconti (2): Cliente C1, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia Mobili, Categoria “”
  • Tabella Sconti (3): Cliente C1, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia “”, Categoria Tavoli
  • Tabella Sconti (4): Cliente C1, Tipo Articolo : Materie Prime, Famiglia “”, Categoria “”
  • Tabella Sconti (5): Cliente C2, Tipo Articolo : Prodotti Finiti, Famiglia Mobili, Categoria “”

Avendo definito queste regole di seguito vediamo quale tipologia di sconto verrà applicato nella combinazione cliente-prodotto :

Codice Cliente

Codice Prodotto

Sconto Applicato

C1

1

Tabella Sconti (1)

C1

2

Tabella Sconti (2)

C1

3

Tabella Sconti (3)

C1

4

Tabella Sconti (4)

C2

1

Tabella Sconti (5)

C2

2

Tabella Sconti (5)

C2

3

Sconto a listino

C2

4

Sconto a listino

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: