Attivare il protocollo HTTPS su Aruba

Al momento Gea.Net Pro e Gea.Net Web possono accedere a DbService sia attraverso il protocollo standard ( HTTP ) che attraverso certificato SSL DV ( HTTPS ). Per ragioni di sicurezza, tra poche settimane il protocollo HTTP verrà abbandonato definitivamente e per poter continuare ad utilizzare il software è bene attivare gratuitamente fin da ora il certificato SSL DV .

Per fare ciò occorre accedere all’ AREA CLIENTI dal link

https://managehosting.aruba.it/areautenti.asp

Quindi accedere al Pannello di Controllo e selezionare l’opzione Certificato SSL DV dal menù Hosting Windows come in figura.  Leggere bene le condizioni e dopo averle accettate premere sul pulsante RICHIEDI in fondo alla pagina.

L’attivazione avverrà nel giro di pochi minuti e in qualunque momento potrà essere annullata.

clip_image002

Annunci

Aggiornamento Gea.Net Pro

Facciamo chiarezza sulle modalità di aggiornamento di Gea.Net Pro. Nel corso degli anni sono cambiate un po’ di cose quindi migrare da una vecchia versione ad una nuova può richiedere pochi secondi oppure qualche ora se deve essere aggiornato il database.

Possiamo individuare quattro situazioni diverse :

  1. Aggiornamento senza necessità di convertire il database
  2. Aggiornamento con conversione di database
  3. Aggiornamento con conversione di database e aggiornamento di codice di identificazione
  4. Migrazione da altre versioni di Gea.Net

Occorre precisare che per quanto semplici e rapide, prima di eseguire qualsiasi aggiornamento è opportuno fare una copia dei dati e conservarla per almeno un mese. Questo vi tutela da eventuali piccole inaspettate modifiche delle funzionalità utilizzate.

 

Aggiornamento senza necessità di convertire il database

Di solito non è necessario aggiornare il database quando si scaricano patch della stessa versione e molte volte anche passando da una versione a quella immediatamente successiva. Queste informazioni si trovano su www.geanetweb.com o chiedendo al servizio di assistenza (info@geanetweb.com).

Se ci si trova in questa situazione l’aggiornamento è molto semplice.

Dopo avere scaricato GeaNet[**]_Setup.zip è sufficiente aprirlo (o scompattarlo in una cartella temporanea) e copiare tutti i files presenti nella cartella geanet\bin nella omologa cartella presente sul proprio pc sovrascrivendo i vecchi.

Tutto qui, non occorre fare altro.

 

Aggiornamento con conversione di database

Se invece la struttura del database della versione in uso non è compatibile con la nuova, occorre contattare info@geanetweb.com .

Se si ha attivato un servizio che consente la conversione automatica vi verranno inviati alcuni file di scripts. Una volta ricevute seguire le indicazioni alla pagina https://fabrizioborghi2.wordpress.com/2014/02/07/aggiornamento-versione-gea-net-pro/ 

In caso contrario (o se la versione di provenienza è troppo vecchia) occorre che la conversione venga eseguita da un tecnico. Dopo essersi accordati sui tempi della conversione, occorre installare anche la nuova che nel frattempo potrà essere usata per fare alcune prove. Per maggiori dettagli consultare https://fabrizioborghi2.wordpress.com/2017/09/19/operazioni-preliminari-per-la-conversione-del-database-di-gea-net/

 

Aggiornamento con conversione di database e aggiornamento di codice di identificazione

Le versioni precedenti la 5.0 avevano un sistema di riconoscimento dell’utente diverso. Le modalità di aggiornamento sono le stesse del punto precedente con la differenza che oltre ad aggiornare la struttura viene richiesto il nuovo codice di identificazione che dovrebbe essere stato precedentemente fornito dal servizio di assistenza.

In verità ormai questa è una condizione puramente teorica perchè ad eccezione forse della migrazione da Gea.Net Pro 4.4.9 , le modifiche alla struttura e soprattutto alle impostazioni di stampa sono talmente tante che la conversione automatica rischia di non essere completa (ad esempio le tabelle del modulo contabilità, degli incassi e pagamenti devono essere rielaborate). Meglio affidarsi fin da subito ad un tecnico.

 

Aggiornamento da altre versioni di Gea.Net

La migrazione da tutte le altre versioni di Gea.Net (Basic, Small, Web) ma anche da vecchie versioni di Gea.Net Pro richiede che la conversione venga richiesta a info@geanetweb.com . Il costo può risultare alto e l’utente dovrebbe valutare se non è il caso di reinserire i dati ex-novo cogliendo un occasione (ad esempio la fine dell’anno solare) per creare una linea di demarcazione tra le due versioni.